Posa e manutenzione Parquet

Che cos’é il parquet

Secondo la definizione classica, per parquet si intende un tipo di pavimento costituito da listoni in legno di varie forme e dimensioni, la cui posa può essere eseguita seguendo diversi schemi.

Grazie al suo aspetto estetico particolarmente elegante, alle prestazioni funzionali di trattenere efficacemente il calore e a un’estrema versatilità, esso trova largo impiego in ogni ambiente dei contesti abitativi.

Se trattato con prodotti specifici, il parquet può venire utilizzato anche per esterni, contribuendo a creare ambientazioni outdoor di grande raffinatezza.

I materiali più comunemente posati sono il legno di rovere, di teak e il bamboo, caratterizzati da differenti requisiti estetici, ma tutti ugualmente resistenti e durevoli.

Di solito si suddividono varie tipologie di parquet in relazione al genere di essenza, e cioé:

• essenze chiare

comprendono il larice e l’acero europeo o canadese;

• essenze brune

comprendono il rovere, il noce e il cabreuva incenso;

• essenze rosse

comprendono il ciliegio, l’acacia, il merbau e il wengé.

Uno dei principali vantaggi di questo tipo di pavimentazione è la sua adattabilità a qualsiasi genere di arredamento, dal più classico a quello moderno e minimalista, conferendo in ogni caso un aspetto caldo e confortevole derivante dalla sua struttura naturale.

Trattandosi di un materiale “vivo”, il parquet subisce un progressivo processo di ossidazione che lo porta a modificare lentamente il suo aspetto, di solito alterandone la tonalità cromatica che tende a scurirsi per l’esposizione alla luce.

I principali vantaggi offerti da un pavimento di questo tipo sono relativi alla sua praticità, all’isolamento termico, all’aspetto estetico elegante e raffinato e alla possibilità di posarlo su un pavimento già esistente.

Posa del parquet

Esistono differenti tipologie di posa del parquet, che può venire lavorato con le seguenti opzioni:

• flottante

prevede un’applicazione del materiale su un fondo di sughero oppure altro materiale isolante;

• a incastro

consiste nel collegamento diretto dei listoni senza l’utilizzo di collanti;

• prefinito

composto da più strati da posare sovrapposti (per questo è conosciuto anche come multistrato).

Indicato sia nella costruzione di un nuovo edificio che per interventi di ristrutturazione, il parquet può essere posato con varie modalità.

La posa incollata, ideale per pavimenti di ogni estensione, presuppone l’ancoraggio diretto del materiale sul substrato mediante appositi collanti.
Di solito è presente un giunto posizionato lungo il perimetro della stanza, che consente le naturali dilatazioni del pavimento derivanti dalle variazioni igrometriche.

In caso di pavimenti prefiniti è indispensabile una preventiva pulizia durante la lavorazione, per eliminare eventuali residui che potrebbero ostacolare le procedure di posa.

• La posa flottante presuppone che il parquet sia appoggiato su un apposito feltro di sughero o di polietilene espanso, che funge da barriera anti-umidità oltre che da isolante acustico.
Per questo genere di posa è necessario che il fondo sia perfettamente livellato, per scongiurare il pericolo di movimenti delle tavole.
Perfetta per la posa di grandi tavole, la flottante viene solitamente eseguita a incastro con listoni adagiati su uno strato di isolante acustico.
Gli elementi sono fissati mediante un sottile strato di colla vinilica disposta in corrispondenza degli incastri.

• La posa su riscaldamento viene realizzata su un massetto cementizio attraverso riscaldamento del substrato; in questi casi le dimensioni della pavimentazione devono essere ridotte e i materiali più adatti sono l’acero, il larice e il faggio, che meglio tollerano il calore.

Tipologie e manutenzione del parquet

La ditta Artigianamente che da anni si occupa di posa e manutenzione di pavimenti in parquet, si è specializzata nell’impiego di superfici in LVT, che si distinguono per una base vinilica completamente riciclabile.

La sigla LVT (Luxury Vinyl Title) significa “piastrelle viniliche di lusso” e sta a indicare una tipologia di pavimento in forma di piastrella quadrata, rettangolare o allungata, con un elegante aspetto estetico.

Grazie a un’elevata qualità grafica e a un notevole potenziale decorativo, questi pavimenti possono essere facilmente ambientati in qualsiasi contesto abitativo, anche per la vastissima gamma di decori che li caratterizzano.

Tra essi si possono scegliere raffinate riproduzioni di legni classici o moderni, di pietre, di marmi e di effetti minerali assolutamente unici.

Le tecniche di posa dei pavimenti in LVT si basano su procedure di incollaggio totale, spesso facilitati dalla presenza di adesivi precostituiti.
Un’altra opzione è quella di incastro perimetrale, oppure in semplice appoggio.

Il parquet in PVC, che Artigianamente è in grado di installare in tutti gli ambienti, è costituito da pannelli in fibra stratificati di media o alta densità, rivestiti in resina melamminica idrorepellente.

Sulla superficie dei listoni è presente un materiale plastico stampato con perfetta risoluzione fotografica, che riproduce fedelmente l’aspetto del legno.

Compatto, solido, omogeneo e impermeabile, un substrato del genere rappresenta una valida alternativa al parquet tradizionale, anche per l’ottimo rapporto qualità/prezzo che lo caratterizza.

La manutenzione dei pavimenti di parquet, sia di quelli classici in legno, sia di altri in PVC oppure LVT, non richiede un particolare impegno, ma soltanto l’utilizzo di detergenti delicati e formulati specificamente per questi materiali.

Ogni differente tipologia deve comunque essere trattata seguendo le indicazioni del produttore.

Chiedere non costa nulla!
Richiedi subito una quotazione GRATUITA!



    *per procedere è necessario accettare le informazikni sulla privacy

    Se è interessato a ricevere in futuro, all’indirizzo da lei indicato, la nostra newsletter/periodiche informative sulle nostre tariffe e offerte speciali, dovrà fornirci apposito consenso. Potrà comunque successivamente, in ogni momento, revocare tale consenso, come indicato nella informativa.

    prendo atto dell’informativa sul trattamento dei dati personali
    autorizzo l’invio della newsletter e di periodici aggiornamenti ed iniziative.